Sunday, October 22, 2017

Cos'è il razzismo? Riflessioni dei ragazzi della III B

Il razzismo è qualcosa che ti fa pentire di essere quello che sei, della tua etnia, del colore della tua pelle. Ferisce le persone senza rendersi conto dei danni che provoca (Camila, Estiven)

I migranti sono esseri umani come noi, che scappano dai loro paesi per sfuggire la guerra o la povertà. Le razze non esistono, tutti dobbiamo essere trattati allo stesso modo, senza essere ricoperti d'insulti perché parliamo una lingua diversa o abbiamo un altro colore. (Maris, Giada)

Il razzismo è la convinzione che la specie umana sia suddivisa in razze superiori e inferiori.Rende intolleranti nei confronti della diversità di qualsiasi tipo. Noi pensiamo che sia incredibile provare odio incondizionato per qualcosa che non esiste come una "razza", a meno che non si sia pazzi. La forma peggiore di razzismo è stata quella contro gli ebrei, considerati parassiti dai nazisti e dai fascisti e sterminati. Oggi sentiamo le stesse parole nei confronti dei migranti.(Ashley, Roberto)

Cos'è il razzismo? Quando gli altri ti disprezzano perché sei diverso. Cosa ne penso? Non ha senso essere razzisti, io ho molti amici stranieri e sono come noi. (Emily)

I razzisti sono stupidi, discriminano gente di cui, evidentemente, hanno paura, senza alcun motivo. Ognuno di noi ha un amico straniero che potrebbe essere discriminato per la sua provenienza, noi lo conosciamo, sappiamo qualcosa della sua storia, ci parliamo ogni giorno. Forse è questo che dovrebbero fare i razzisti: parlare con quelli di cui hanno paura. Se conosci qualcuno, non hai paura. (Anonimo)


No comments:

Post a Comment